Nato Tiger 2009

Sin dal 19 Luglio 1961 si ripete ogni anno l'evento del Tiger Meet: un incontro di velivoli, tradizioni, culture differenti tra loro ma con un´unica caratteristica in comune: avere l´emblema della Tigre nel logo del proprio reparto. Il Tiger Meet 2009 si è svolto dal 14 al 25 Settembre presso il 31 Squadron dell'aviazione Belga, basato a Kleine Brogel, nella parte orientale del paese. La prima edizione come già riportato, risale al lontano 1961 il quale si svolse presso la base dell' Usafe di Woodbridge, in Inghilterra. Lo scopo del Tiger Meet è quello di radunare tutti gli squadron di aviazione che hanno come emblema la Tigre, con la finalità di sviluppare la solidarietà tra i membri NATO.Oltre all' emblema felino in comune, il "Tiger" è di per se un evento militare internazionale durante il quale velivoli di tutta Europa per due settimane svolgono attività di addestramento denominate COMAO (Composite air operation), con ruoli di attacco, difesa, ricognizione, salvataggio, recupero personale in ruolo ostile.

Per rafforzare lo spirito di appartenenza alle tigri, durante l' evento sono previste ogni anno le assegnazioni di vari premi ai presenti: dal "velivolo più tiger", miglior unità di volo, miglior squadra nei giochi delle tigri, miglior uniforme del personale, miglior colorazione del velivolo. Il più ambito dei trofei è sicuramente il "Silver Tiger Trophy", il quale è stato assegnato nel 2009 al' Escadron de Chasse 01.012. Per quanto riguarda l´Aeronautica Militare Italiana , ricordiamo che sin dal 1973, l' "Arma Azzurra" partecipa al Tiger Meet; attualmente due sono i Gruppi Volo "Full Members" della Tiger Community: il XII Gruppo C.I. del 36° Stormo di Gioia del Colle su EF-2000 ed il 21° Gruppo del 9° Stormo di Grazzanise, su AB-212 ICO.

Quest´ultimo gruppo vanta una tradizione "Tiger" poichè è effettivamente l´unico reparto italiano ad avere una Tigre come simbolo di reparto.Il 18 Settembre 2009,in una giornata meteorologicamente perfetta, non meno di 6000 persone registrate con un modulo all'ingresso e un ticket di 20 Euro, hanno potuto assistere all'attività di volo giornaliera programmata del Tiger Meet. Pacchetti di velivoli si sono levati in volo sia il mattino che il pomeriggio tra i quali quest'anno per la prima volta i JAS 39 Gripen Ungheresi.

Dopo circa un ora e mezza di missione tutti gli aerei "Tiger" convenuti all'evento hanno effettuato un passaggio in formazione per la gioia dei moltissimi spotters presenti. Il sipario è cosi calato dando appuntamento al prossimo TigerMeet il quali si svolgerà in Ottobre sulla base aerea olandese di Volkel.

PHOTOGALLERY