23 Farewell

Venerdì 16 Aprile presso l'aeroporto militare di Cervia (Ravenna), sede del 5° Stormo, si è svolta la giornata dedicata al Reparto ed al 23° Gruppo Volo denominata "Con la Diana sul petto". L'evento, voluto dal Comandante dello Stormo, Colonnello Pilota Paolo Cianfanelli, è stato organizzato per festeggiare gli eccellenti risultati operativi conseguiti dall'entrata in linea del caccia F-16 avvenuta il 28 giugno 2003 con l’arrivo sulla base aerea di Trapani Birgi dei primi velivoli trasferiti dagli Stati Uniti. Sino ad ora gli F-16 Italiani hanno totalizzato oltre 40.000 ore di volo e nel 2012 è previsto il termine del programma di leasing denominato'Peace Caesar'. Gli Uomini e le donne del 23° Gruppo Volo hanno mostrato agli oltre 5.000 invitati, alcuni momenti di vita quotidiana operativa, culminati con il decollo su allarme (scramble) di due velivoli F-16 che hanno successivamente simulato l'intercettazione di velivoli ostili.

Sono stati presentati per l’occasione due nuovi special color: la MM7244 raffigurante la Vipera (nomignolo con il quale viene chiamato l' F-16 nel mondo aeronautico) e la MM7236 raffigurante la Diana, simbolo della caccia e stemma del 5° Stormo. L'evento odierno è stato caratterizzato anche dalla contemporanea presenza della Pattuglia Acrobatica Nazionale "Frecce Tricolori" che nella base aerea romagnola effettuava una sessione di addestramento, in vista dell'imminente apertura della stagione acrobatica 2010, che si aprirà ufficialmente il 1° maggio a Rivolto, e raggiungerà il suo culmine nella manifestazione aerea "Giornata Azzurra" che si terrà nei giorni 11 e 12 Settembre a Rivolto (Udine) per festeggiare i 50 anni di costituzione. Il Colonnello Cianfanelli accogliendo le Autorità intervenute nella base aerea di Cervia, ha sottolineato: "Abbiamo voluto festeggiare i traguardi raggiunti dal Reparto e dal 23° Gruppo Volo con gli amici che da sempre supportano le attività del Reparto e dello Stormo. Ho voluto questa giornata di festa per celebrare la professionalità e l'orgoglio degli uomini del 5°Stormo che fino all'ultimo giorno di vita del Reparto sapranno confermare il prestigio che ha già consacrato alla storia questo Reparto². Attualmente il 5° Stormo, con il 37° Stormo di Trapani su caccia F-16, assieme al 4° Stormo di Grosseto e al 36° Stormo di Gioia del Colle (Bari), dotati di velivoli intercettori Eurofighter, assicurano la sorveglianza dello spazio aereo nazionale, 365 giorni all'anno, 24 ore su 24.

PHOTOGALLERY