AVES

L' Aviazione dell'Esercito (AVES) festeggerà il prossimo 10 Maggio il suo Anniversario di Fondazione, presso la base aerea di Viterbo. Il motto; Volat Agile Rapide Observant, racchiude la specialità a cui è destinata.

L' Aves, è stata costituito il 10 Maggio 1953, da allora ha visto impiegato e impiega, il personale in diversi teatri operativi Italiani e Internazionali, Libano, Somalia, Kosovo, Iraq, Aghanistan, per citarne solo alcuni. L Aves come ha fatto anche in passato, contribuisce con i propri mezzi, ad Ala rotante ed ad Ala fissa, all¹addestramento operativo in Italia e, ove chiamata, al rispetto di risoluzioni Internazionali, sotto il Comando Onu e Nato, a tutela della Pace. Quando i primi Piper "gialloni" L18 - L21 iniziarono l'attività di osservazione, ricognizione e supporto in favore delle unità di terra, segnarono l'inizio dell'evoluzione delle macchine, delle capacità professionali dell¹Esercito e della propria Aviazione. Partendo dagli elicotteri Augusta Bell AB 205 AB 206 AB 212 A 109 AB 412, continuando negli anni con gli enormi CH 47 Chinook, i controcarri A 129 Mangusta (fiore all'occhiello dell'Aves), sino all¹evoluzione delle nuove macchine operative attuali, Agusta Westland NH 90, l'Aves quotidianamente assolve i compiti assegnategli. Non da meno ha svolto il prezioso lavoro dell'Ala fissa con l'ausilio dei Dornier Do 328 e Piaggio P180, per il trasporto di soldati e personale. Una Forza Aerea Moderna, Funzionale, Strategica, composta da Elicotteri e Aerei, che sviluppano in media 20000 ore ore di volo annue, attraverso 6000 Uomini e Donne in Italia e nel Mondo. Oltre al Volo Operativo, l' Aves sostiene la manutenzione dei propri Mezzi Aerei attraverso reparti specializzati a tale scopo. Buon Compleanno Aviazione dell'Esercito.

PHOTOGALLERY