CERVIA 19.06.15: Il CAESAR SI PRESENTA

 

Nell'imminenza della sua entrata in servizio, prevista entro il mese di Luglio, l'HH-101A chiamato “CAESAR”, per richiamare la pronuncia del principale ruolo per il quale  è stato concepito CSAR (Combat Sar), è stato presentato alla stampa sull'aeroporto di Cervia, sede della 1° Brigata Aerea Operazioni Speciali e del 15° Stormo, reparto di volo destinato ad impiegarlo.

In attesa di completare le procedure di accettazione formale, un equipaggio di Agusta – Westland ha così trasferito dallo stabilimento inglese di Yeovil alla base romagnola il terzo esemplare prodotto (15-03), tuttora di proprietà della ditta e conseguentemente con la matricola provvisoria (CSX 81866) tipica di queste situazioni, abbiamo potuto esaminarlo ed in effetti la macchina è decisamente impressionante per dimensioni e dotazioni, oltretutto incomplete poiché non era installata la sonda  per il rifornimento in volo.

Il Col. Giuseppe Massimetti, comandante del 15° Stormo, coadiuvato da un primo equipaggio che ha ultimato la “ground school”, ha illustrato le principali caratteristiche dell'HH-101A destinato a svolgere compiti impegnativi, quali: Supporto Aereo alle Operazioni Speciali (SAOS), Personnel Recovery (PR), il già detto Combat Search and Rescue (CSAR) ed infine, in casi particolari può svolgere il ruolo di Slow Mover Interceptor (SMI).

Malgrado la grossa taglia (15.600 kg di peso massimo al decollo), la potenza delle tre turbine General Electric CT7-8E conferisce al “CAESAR” insospettabili doti di agilità, l'avionica è assolutamente di avanguardia ed oltre ad un sofisticato sistema di autoprotezione, è dotato di un armamento difensivo composto da tre mitragliatrici a canne rotanti M134 da 7,62 mm.

La revisione del progetto originario della famiglia EH/AW-101, iniziata nel 2010 con il programma denominato EPAM (Elicottero Pesante Aeronautica Militare), ha portato il primo esemplare a volare il 19/03/14 a Yeovil per poi conseguire la certificazione nel Maggio di quest'anno: attualmente si prevede l'acquisizione di 12 esemplari con ulteriori 3 in opzione.

Con i primi HH-101A si inizierà   la formazione degli equipaggi da parte di piloti ed aerosoccorritori dell'81° CAE ed a regime le macchine saranno suddivise tra gli attuali 21° Gruppo  (destinato a traferirsi a Cervia da Grazzanise) e 82° Gruppo (Trapani): l'entrata in linea del nuovo elicottero e l'insediamento di reparti delle Forze Speciali AM sta poi comportando la realizzazione delle necessarie opere infrastrutturali.

Comincia una nuova storia e proveremo a raccontarla!

Testo e foto Alfonso Mino

GALLERY

——————————————————————————————————————————————–