NATO TIGERMEET 2015 KONYA

  

NATO TIGER MEET 4-15 MAGGIO 2015 KONYA (TURCHIA) 55° ANNIVERSARIO NATO TIGER ASSOCIATION

Con il personale schierato sul piazzale delle bandiere e con l’esecuzione degli Inni Nazionali delle nazioni partecipanti, il 5 Maggio 2015 presso la 3 Ana Jet di Konya (Turchia) si è aperto ufficialmente il “Tiger Meet” (raduno delle Tigri), quest’anno ospiti del 192 Filo di Balikesir dotato di velivolo Lockheed Martin F16C/D Block 50, membro ufficiale del Tiger Meet dal 1980.

All’evento hanno partecipato aerei ed elicotteri appartenenti a Turchia, Francia, Svizzera, Polonia, Italia, un velivolo E-3A Awacs proveniente da Geilenkirchen (Germania ) un Tanker KDC 10 della Forza Reale Olandese proveniente da Eindhoven.

L’esercitazione aerea internazionale ricopre un importante occasione di incontro e scambio di capacità, tecniche-operative.

Oltre all’aspetto operativo il “Tiger Meet” è uno scambio di culture tra popoli diversi, accomunati dal cameratismo e dallo spirito di gruppo. La rappresentanza Italiana è affidata all’Aeronautica Militare Italiana, con il XXI gruppo volo, dotato di elicotteri Agusta Bell HH 212 ICO, basati a Grazzanise (Caserta) sede del 9° Stormo.

Per il personale del XXI gruppo giunto con due elicotteri HH 212 ICO(MM81152 9-52 MM81156 9-56) con varie tappe da Grazzanise a Konya, è stata un esperienza professionale entusiasmante, non da meno l’aspetto operativo nel territorio turco, che ha visto il gruppo delle “Tigri” impegnati in missioni Pr/ Combat Sar - Hostage Rescue and Director Action. Le “ Tigri” del XXI al comando del Maggiore Pilota Alessandro Fabian, hanno confermato la professionalità del personale dell’Arma Azzurra ricevendo a operazioni terminate il prestigioso trofeo “Silver Trophy”, che attribuisce attraverso la votazione di tutte le nazioni partecipanti, la miglior prestazione globale tra cui spiccano: prestazioni di volo, professionalità, spirito di gruppo.

Il Comandante del 9° Stormo, Colonnello Pilota Ivan Mignogna, “si è detto onorato di aver partecipato attivamente a questa importante esercitazione e di far parte della NATO Tiger Association che, favorisce lo scambio di informazioni, tattiche ed esperienze professionali, che influiscono positivamente sul morale del personale in volo e a terra e sull’integrazione internazionale dei Gruppi di Volo.”

“Once a tiger always a tiger”

Fonte AMI

Unit AIRCRAFT
F-16C/D Block 50 Fighting Falcon (8x)
1 AEW&CS (NATO) MOB Geilenkirchen E-3A Sentry (2x)
6 ELT (PolAF) Poznan-Krzesiny AB F-16C/D Block 52 Fighting Falcon (6x)
Staffel 11 (ChAF) Meiringen F/A-18C/D Hornet (3x)
EC 1/7 (FAF) BA 113 Saint-Dizier Rafale C/B (4x)
EC 5/330 (FAF) BA 118 Mont-de-Marsan Rafale C/B Using EC1/7 aircraft
21° Gruppo (ItAF) Grazzanise AB-212ICO (2x)

NTA Members - Observers

Unit AIRCRAFT
Observers only

NTA Members - Visitors
Unit AIRCRAFT
EF2000 Typhoon (2x)
1 JTS (AAF) Flh. Vogler Observers only
221 LtBVr (CzAF) Námest Observers only
313 sqn (RNlAF) Vlb. Volkel Observers only
TaktLwG 51 'I' (GAF) Schleswig-Jagel Observers only

External Participants

Unit AIRCRAFT
KDC-10 (1x)
131 Filo (TuAF) Konya AB F-16C/D Block 30 Fighting Falcon (8x)

Tiger Trophy Winners
Trophy Winner
192 nci Filo (TUR)
Best Painted Tiger Aircraft 192 nci Filo (TUR)
Tiger Games 6 Eskadra Lotnictwa Taktycznego (POL)
Best Skit Fliegerstaffel 11 (CHE)
Best Flying Unit Escadron de Chasse 1/7 'Provence' (FRA)
Silver Tiger Trophy 21° Gruppo (ITA)

Testo e foto Luciano Zanini

GALLERY
——————————————————————————————————————————————–