ROLLOUT PER AL-1, IL PRIMO F-35 ITALIANO”


Rollout per il primo F-35 Italiano
  
È uscito dalla linea di Cameri questa mattina, AL-1, il primo F-35 italiano. Il velivolo in versione convenzionale (CTOL), completo di avionica e motore, i cui lavori di assemblaggio erano partiti circa due anni fa, partirà nel 2016 alla volta degli Stati Uniti, dove sarà utilizzato per l’addestramento.

La cerimonia di rollout è stata anche l’occasione per consegnare a Lockheed Martin, prime contractor del programma F-35, la prima ala completa, destinata ad un F-35A dell’USAF, prodotta da Finmeccanica-Alenia Aermacchi, in anticipo sui tempi previsti.

Nella FACO (Final Assembly and Check Out), scelta recentemente dal Pentagono quale polo euro mediterraneo per il sustainment dell’intera flotta di F-35 e dove saranno assemblati i 90 JSF italiani, in entrambe le versione CTOL e STOVL, e quelli olandesi, ci sono al momento altri 5 caccia nelle varie fasi di lavorazione.

Realizzata in tempi rapidissimi, la FACO rappresenta lo stato dell’arte per l’assemblaggio, manutenzione e supporto delle flotte di F-35. La struttura, che ha comportato un investimento di circa 800 milioni di euro, e che per esigenze di allineamento al programma aveva cominciato a produrre le componenti alari già prima del suo completamento, nel 2013, replica perfettamente in scala ridotta la facility americana di Fort Worth. Una volta a regime sarà capace di produrre 2 velivoli-mese.

Fonte ANSA - Foto AMI

———————————————————————————————————————————————–


More Links

Aeronautica Militare Italiana